Presentazione programma 2021/2022

Il programma annuale, che di seguito verrà esposto analiticamente per ogni sede UPIF, è stato richiesto dai soci tramite i loro coordinatori e realizzato con la collaborazione dei docenti volontari.

Di anno in anno si va sempre più chiaramente delineando la dimensione sociale dell’offerta culturale, dove i “depositari dei saperi” trasmettono alla cittadinanza le loro competenze, senza fini di lucro, con il solo scopo di soddisfare un’esigenza di solidarietà. L’attuale società, marcata fortemente dalla crisi economica, sembra rinchiudersi nell’alveo familiare per arginare piccoli e grandi problemi pratici delle nuove generazioni: il grande sogno di uno stato sociale rigoglioso, dal quale si è sviluppato alcuni decenni fa il volontariato, si è molto appannato, ma resiste. La realtà della nostra associazione di volontariato UPIF è questa: i soci fanno fatica a dedicare tempo a se stessi e a un proprio percorso personale: il tempo è dei figli, dei nipoti, della declinante salute. Ciononostante, UPIF non farà mancare, soprattutto ai cittadini anziani, un’ampia offerta culturale, formativa e informativa.

Ringrazio tutti i docenti che ci e vi onorano del loro contributo di gratuità, così come ringrazio tutti, volontari, coordinatori e soci, per la fiducia, il rispetto e l’affetto con i quali seguono e continuano a far vivere UPIF, la nostra Università Popolare.

Albertina Cortese
Presidente UPIF


Le sedi: